Commissioni Booking ed Airbnb: aumento in arrivo!

Commissioni Booking ed Airbnb aumento in arrivo: scopri cosa accadrà e quali sono le misure da prendere per questa imminente modifica.

Commissioni Booking ed Airbnb aumento in arrivo!

Le commissioni dei portali sono uno dei costi più sostenuti per una struttura ricettiva, Booking ed Airbnb, hanno sempre applicato due modelli molto diversi, ma c’è un cambiamento in corso, ed un aumento in arrivo.

Airbnb lo sconto sui tuoi costi del servizio terminerà il 1° gennaio 2021

Si intitola così la mail che è arrivata agli operatori dell’extralberghiero ad inizio dicembre 2020 ed all’interno abbiamo trovato due importanti informazioni vediamole:

  • I tuoi costi del servizio passeranno dal 14% al 15%
  • Promemoria: è disponibile solo il prezzo semplificato

I tuoi costi del servizio passeranno dal 14% al 15%

Il messaggio passa come se fino ad adesso il modello 14% fosse stato uno sconto, anche se non è stata data tutta l’evidenza necessaria a questo aspetto, il punto rimane che riceverai un aumento di commissioni dell’1%.

Sicuramente sarà un danneggiamento, ma il modo per contrastare questo tema c’è.

Dal 14% al 15%: cosa fare?

E’ buona pratica ogni qual volta che distribuisci una tariffa ad un portale, compensare le commissioni che esso impone, in questo modo aumenterà il prezzo esposto al cliente, così come il tuo ADR ma rimarrà invariato il tuo ricavo al netto delle commissioni.

L’obiettivo di questa operazione è tentare di ricevere lo stesso guadagno da qualsiasi canale arrivi la prenotazione.

Per questo il consiglio che ti do è di compensare questa variazione delle commissioni aumentando il prezzo che invii ad Airbnb del 1%, altrimenti se manterrai lo stesso importo ti troverai con un costo maggiorato e gli stessi introiti.

Businesswoman working on a laptop

Promemoria: è disponibile solo il prezzo semplificato

Non finisce qui la mail di Airbnb ma riporta anche un altro aspetto essenziale: dal 7 dicembre iniziava il processo di cambiamento del modello di provvigione, a quello che la piattaforma chiama “prezzo semplificato”, rendendolo obbligatorio per gli host connessi con un software (un Channel Manager o PMS).

Questo modello è stato introdotto ormai a maggio 2019 come si legge da un articolo di Skift.

Commissioni Booking ed Airbnb: aumento in arrivo

Fino ad inizio dicembre l’host connesso con un software aveva la possibilità di scegliere tra due modelli di provvigione: 

  • Il modello classico, con commissioni variabili dal 3% al 5% +  commissioni all’ospite, che in alcuni casi arrivavano anche al 14%;
  • Il nuovo modello, con commissione del 14% nessuna commissione all’ospite.

Dal 1 gennaio 2021 il nuovo modello, obbligatorio ormai, passa al 15%!

Il modello “prezzo semplificato”: cosa fare?

Come sopra all’aumento di commissioni deve seguire un adeguamento dei prezzi che inviamo alla piattaforma; in questo caso l’aumento è sostanziale quindi suggerisco di procedere il prima possibile.

Il costo maggiorato è per fortuna un costo variabile, quindi, dopo la compensazione della tariffa, non ti darà grossi mal di testa. C’è da aggiungere inoltre che il cliente non avrà aumenti di prezzo, in quanto non vedrà più addebitata la commissione Airbnb.

Da inizio mese quindi iniziava il processo che ti transiterà obbligatoriamente al nuovo modello. E tu? Hai verificato di aver già ricevuto la variazione?

Ma perché questa modifica?

Airbnb ha a suo tempo comunicato che

“il prezzo semplificato è stato testato su un ampio gruppo di host a livello globale, ed è stato riscontrato un aumento delle prenotazioni per gli host che lo hanno adottato”

I nostri dati non hanno confermato questa dichiarazione del portale, ma quando dichiara:

“abbiamo pensato a questo modello per permettere agli host di avere più controllo sulle proprie tariffe”

sono molto d’accordo, era l’ora oserei dire!

Commissioni Booking ed Airbnb: aumento in arrivo

Ti sei chiesto perché allora questo articolo inizia parlando anche di Booking?

Dovresti già averlo letto tra le righe.

Finora la tariffa poteva essere modificata da Airbnb con un livello diverso di commissioni all’ospite, dopo questa modifica non sarà più fatto e potrai confrontare mele con mele!

Inizia ora la possibilità di avere pieno controllo sulle tariffe di Airbnb, questo ti permetterà di valutare le performance in modo corretto con Booking e gli altri portali e potrai impostare inoltre delle strategie più puntuali per garantire ad alcune di loro un prezzo migliore.

Un’ultima cosa:

Un occhio attento noterebbe un aspetto interessante. Nel cambio di modello, Airbnb, si è tagliato una parte delle commissioni, non è precisa la percentuale ma per certo qualche punto è stato ridotto, ricordi la differenza tra i modelli?

  • Il modello classico, con commissioni variabili dal 3% al 5% +  commissioni all’ospite, che in alcuni casi arrivavano anche al 14%;
  • Il nuovo modello, con commissione del 15% (dal 2021), nessuna commissione all’ospite.

Questo per te non è importante, ma se compenserai le commissioni del 15% puntuale, l’ospite troverà un prezzo ridotto del 3% rispetto a Booking. Interessante no?

Per qualsiasi domanda scrivimi pure un commento qua sotto.

E come sempre.. Buon Revenue!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *